Easter Eggs più belli di Google Home e Mini
Ago 7, 2018

Per quanto google home mini sia eccezionale nell’ascolto tramite un microfono professionale in grado di catturare la vostra voce e comprenderla anche a lunghe distanze, per quanto riguarda l’audio, soprattutto per la versione mini, esso sicuramente lascia un po a desiderare. Mancanza di bassi e qualità audio accettabile ma non impeccabile.

Dai recenti aggiornamenti è stata aggiunta la possibilità di utilizzare degli speaker esterni al google home, che serviranno a trasmettere audio che viene da google play musica o da Spotify, in modo assolutamente automatico. Ciò che dovrete fare sarà semplicemente eseguire una prima configurazione, dopo di che google home trasmetterà l’audio tramite bluetooth verso i vostri speaker professionali.

Non si potrà ascoltare google home dagli speaker esterni, ma potrete dare sempre i comandi sul google home come avete sempre fatto.

Passiamo alla configurazione sull’app Google Home: Andate su Dispositivi -> selezionate il vostro Google Home -> cliccate sui tre puntini in alto e andate sulle impostazioni del dispositivo -> andate su Altoparlante predefinito per la musica -> Accoppiate il vostro altoparlante bluetooth.

Tutto qui, da ora ogni canzone verrà riprodotta sugli speaker bluetooth esterni.

Se avete delle casse esterne non bluetooth vi consiglio di acquistare questi ricevitori bluetooth  su Amazon che potranno essere accoppiati con Google Home:

 

RPCreative
RPCreative
Il mio nome è Riccardo Andronaco. Da sempre appassionato di PC e tecnologia in generale, mi piace essere creativo e per questo motivo ho deciso di creare un sito che possa essere utile a tutti i creativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest