Categorie
App

Fitness & Body Building – Creare e gestire comodamente la propria scheda sullo smartphone

In questo articolo parleremo di una applicazione che ho utilizzato spesso negli ultimi anni, è una applicazione per lo più incentrata su attività come fitness e body building, principalmente per gli esercizi mostrati, con esempi, e la possibilità di digitalizzare una scheda di allenamento fornita da un personal trainer.

L’esigenza di installare una applicazione del genere nasce dal fatto che spesso i personal trainer in palestra forniscono le schede attraverso il formato cartaceo. Questo a lungo andare potrebbe comportare una scomodità. Dal cellulare avere la possibilità di impostare gli esercizi secondo dei terminati giorni risulta essere la scelta migliore e di fatto la più comoda.

L’applicazione di cui sto parlando è Fitness & Bodybuilding, scaricabile gratuitamente dal Play Store, non necessita di acquisti ma se volete sbloccare una gran quantità di esercizi extra dovrete pagare. Inoltre vi consente di poter visionare facilmente le modalità di esecuzioni degli esercizi, qualora abbiate dei dubbi, ci sarà una guida visuale che vi mostrerà i dettagli. Per ogni gruppo muscolare sono presenti inoltre alcuni esercizi tipici che vanno a stimolare in modo specifico dei muscoli.

Vi consiglio quindi di provarla subito e vedere come vi trovate. Fateci sapere cosa ne pensate o se ne avete di alternative migliori.

Categorie
App Opinioni

Google Fit come perfetto aggregatore di allenamenti sportivi

Con questo articolo apriamo una nuova rubrica, dedicata ad applicativi che installati nel nostro smartphone possono migliorare e dare una svolta in positivo ai nostri allenamenti. I consigli riportati su queste app sono frutto di esperienza personale, dato che uso giornalmente questi strumenti per avere sempre piena visione degli allenamenti svolti durante la settimana.

Oggi parleremo di Google Fit, a parer mio il miglior aggregatore di attività sportive per avere pieno controllo sui progressi e sugli obiettivi da raggiungere. Partiamo dal fatto che è sempre utile avere un applicativo in grado di poterci avvisare e motivare per conseguire i nostri obiettivi. Ne esistono tanti in giro, ma tra questi secondo me il miglior aggregatore è Google Fit.

Nel mio caso i dati legati alle attività sportive vengono presi da Mi Fit per gli strumenti di casa Xiaomi, e Samsung health per attività legati al galaxy watch. Il motivo principale per cui serve un aggregatore di informazioni è proprio quello di avere una panoramica completa sugli allenamenti giornalieri e storici, andando a incrociare i dati che provengono da dispositivi di differenti marche.

Ma come si usa l’applicazione? Semplicissimo, dovrai installarla nel tuo smartphone e registrarti dando informazioni in merito alla tua età e ai tuoi obiettivi. Dopo di che potrai iniziare a raccogliere i progressi dai tuoi allenamenti. Per gli smartwatch, Google Fit attualmente è installabile esclusivamente sui dispositivi che usano Google Wear Os. Ma ciò non limita le possibilità che avrete utilizzandolo per dare una panoramica sui vostri progressi.

Categorie
App Mobile App

Migliori App per scrivere e condividere note su Smartphone e su PC

Ne ho visti tanti, ne ho provati alcuni di questi, ed è in questo articolo che stipulo una classifica delle app migliori per poter gestire delle note, degli appunti, dei testi da condividere con amici o con il vostro team di lavoro. Alcune di queste soluzioni prevedono un servizio gratuito di base con alcune versioni premium che vi garantiscono molti vantaggi.

Evernote-logo.svg.png

Al primo posto troviamo Evernote: Applicazione stra usata da moltissimi utenti con qualsiasi dispositivo, infatti l’app è presente ovunque e dove avrete il vostro account connesso avrete sempre le note a portata di mano, sia da cell che da pc per intenderci. La possibilità di condividere dei taquini, ovvero un gruppo di note, un progetto, è molto utile ed è anche possibile avere una chat interna dove parlare di cose importanti senza per forza spostarsi su altre applicazioni di messagistica istantanea. Il limite da non superare è la quantità di upload mensile, ad oggi la soglia è di 60 MB.

Antu_google-keep.svg.png

Dopo di che arriva Google Keep, applicazione gratuita fornita da Google, a mio parere da migliorare molto per l’estetica ma che comunque fa il fatto suo, utile per poter gestire degli appunti e condividerli singolarmente con altre persone aggiungendo soltanto l’email degli utenti. Non ci sono piani a pagamento, tutto free.

Asana_logo.svg.png

Al terzo posto inserisco sicuramente Asana, applicazione ancora un po acerba ma che sa il fatto suo, disponibile su Android, esiste anche una versione su PC. Prevede un piano gratuito e successivamente un piano a pagamento per avere infinite note e altri vantaggi. La trovo ottima per piccoli team ma sicuramente dovrà ancora essere migliorata. E’ possibile caricare foto e commentare le varie note.

Todoist_logo.png

Al quarto posto è da nominare Todoist, anche se per me questa app da troppo poco nel suo piano free, è possibile fare infatti piccole note ma la maggior parte delle migliori feature è a pagamento, quindi valutate questa app soltanto se avete intenzione di spendere dei soldi per un software di questo tipo.

Categorie
App

Framework Grafico simili alle grafiche native di Android

Se state creando una applicazione ibrida utilizzando framework come Cordova o Ionic, è bene conoscere alcune librerie utili a poter mostrare delle grafiche che sarebbero presenti esclusivamente in applicazioni native. In questo caso parliamo di Android.

Intendiamo quindi quegli elementi grafici come rotelline di caricamento, barre superiori e inferiori, bottoni in stile material, e altro ancora.

Il Framework da utilizzare si chiama Onsen UI ed è open source e gratuitamente utilizzabile nel vostro progetto. Le modalità di inclusione all’interno del vostro progetto sono le stesse usuali che si trovano per ogni framework. Potrete quindi installarlo in locale scaricandolo nel sito e inserendolo nel progetto, oppure utilizzarlo tramite i cdn veloci direttamente online, in questo caso sarà necessario l’utilizzo di internet.