Come si ricarica Satispay?

Come si ricarica Satispay?

Satispay ha rivoluzionato il modo di pagare online e in negozio. Oltre a fornire delle commissioni apprezzate ai venditori, i benefici per i clienti sono molto interessanti in quanto rende lo scambio di denaro estremamente veloce e semplice.

Ma l’account di Satispay va ricaricato. Ma come funziona?

La ricarica di Satispay funziona attraverso un budget settimanale. Impostando una determinata somma ogni Lunedì la vostra disponibilità sarà pari al budget scelto.

Al momento il budget parte da 25€ a 200€ ma non è escluso che nel corso del tempo venga modificato secondo le scelte aziendali.

Ogni lunedì quindi potrebbero accadere due differenti scenari:

  • Se il saldo supera la quantità di denaro impostata nel budget, la differenza tra queste due somme andrà automaticamente inviata al vostro conto corrente associato a satispay
  • Se il saldo è inferiore al budget impostato una somma pari alla differenza tra budget e la disponibilità rimasta verrà prelevata dal vostro conto associato

Il meccanismo è molto semplice. L’unica cosa su cui dovete riporre la vostra attenzione consiste nel verificare che la banca non faccia pagare commissioni nel momento in cui prelevate una determinata somma tramite addebito diretto.

Al momento non esistono altri metodi alternativi di ricarica al budget se non quello di trasferirsi denaro tra amici. In questo caso non sono previste commissioni per transazioni.

Quale conto corrente non richiede questa somma? Revolut. Il conto è gratuito e potrete ricaricarlo tramite Google Play. Non ha commissioni di apertura e gestione conto.

Vuoi saperne di più sul cashback di Satispay? Leggi l’articolo in cui ne abbiamo parlato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.