Categorie
Opinioni

Un treppiede abbinabile a qualsiasi superfice perchè si deforma

Negli scorsi articoli abbiamo parlato di una ottima fotocamera portatile, la YI Camera, per potersi riprendere per dei video oppure durante gli allenamenti fitness. Oggi andremo a vedere un accessiorio quanto semplice quanto efficace per far si che questa videocamera o persino il vostro smartphone, possano stare ad una posizione determinata per le vostre riprese.

Saprete benissimo che l’utilizzo di un treppiedi o di uno stabilizzatore costituisce sempre un ottimo metodo per registrare video di alta qualità, in quanto vi conferisce dei video ottimi e completamente stabilizzati.

In questo articolo vi consiglierò uno dei treppiedi più comodo da portarsi in giro, in quanto non è eccessivamente grande, ed è completamente deformabile, per adattarsi in qualsiasi superfice, come si vede dalla foto.

Questo oggetto costa molto poco per quello che offre ma come vedrete è super efficace e soprattutto molto utile.

Categorie
Tutorial

[Tutorial] Creare effetto Clone su un programma di video editing

Creare effetti di questo tipo risulta essere sempre divertente in quanto è bello vedere tanti se stessi che fanno cose diverse in una scena unica. Ed è per questo che ti spiegherò velocemente come applicare questo effetto, sicuramente uno dei più semplici nel video editing. Sappi in primo luogo che applicare questo effetto comporta innanzitutto una ripresa attenta tramite video camera, in quanto se non vengono rispettati i bordi o creare un video non stabile, l’effetto potrebbe non risultare.

Requisiti

  • Buona video camera preferibilmente grandangolare per prendere più visuale
  • Un treppiedi o comunque una base stabile per evitare movimenti
  • Programma di Video Editing, da quello base a quello più moderno

Passaggi

  1. Registrare più video considerando virtualmente un limite destro e sinistro per ogni scena, quindi una volta fate un video a destra, una volta al centro e una volta a sinistra.
  2. Caricare tutti i video appena registrati all’interno del programma di video editing.
  3. Ritagliare ogni video per quel pezzetto dove siete presenti, in modo che si uniscano le 3 scene e lo sfondo rimanga sempre lo stesso.
  4. Esportare il video correttamente.

Se avete domande, chiedete pure e se volete altri tutorial di questo tipo, commentate e condividete.

#becreative