Categorie
Google Home

Easter Eggs più belli di Google Home e Mini

Di seguito in elenco trovate tutti i migliori easter eggs italiani da poter azionare con la semplice attivazione tramite comando vocale, per ognuno di essi ho inserito una piccola descrizione, ma sicuramente sarà più bello sentirsi dire direttamente da google home la risposta.

Pulisci la stanza: In questo caso Google Home cercherà di fare una magia per esaudire il vostro desiderio ma, ci riuscirà?

Autodistruggiti: Piccolo scherzetto molto simpatico che vi porterà a simulare una autodistruzione tramite la ricerca di Google, su Google.

Ciao Alexa, Ehy Siri: In entrambi casi sicuramente non ne sarà molto contento. Considerate che comunque vi garantisce che si conoscono bene e che sono amici, forse.

Canta una canzone: Ci sono tre canzoni memorizzate, tutte molto carine e soprattutto orecchiabili.

Raccontami una barzelletta: Ne ha delle più disparate, non ve ne anticipo neanche una dato che sono freddure di non poco spessore.

Facciamo un gioco (quiz): Un intero quiz che può coinvolgere fino a 5 persone in una unica partita. Il vostro assistente diventerà un vero e proprio conduttore e vi farà varie domande su più argomenti, dalla geografia alla matematica. Un gioco molto carino se fatto tra amici.

 

Categorie
Opinioni

Google Home Mini: Un piccolo grande assistente per la casa

Da qualche mese arriva in italia l’assistente virtuale di Google sotto forma di dispositivo, di nome Google Home. Creato appunto per la casa, senza batteria, sempre connesso, sempre in ascolto quando voi lo chiamerete con “Ok Google” oppure “Ehy Google“. Un microfono eccellente e una qualità audio che sul Mini è accettabile, ma sicuramente è molto migliore quella che troverete all’interno del Google Home originale, che costa circa 100 euro in più considerando i prezzi di listino.

Ma perchè acquistare questo prodotto, quali sono i vantaggi rispetto all’assistente google che ci troviamo all’interno del nostro smartphone? Beh, i vantaggi sono tanti, tra questi sicuramente quello di avere un dispositivo completamente indipendente dal nostro telefono in grado di riprodurre musica, ricordarci dei promemoria, salvare degli eventi che saranno condivisi col nostro account, richiedere spiegazioni e definizioni di determinate parole o concetti, impostare la sveglia, settare un timer e cosa molto importante, gestire la domotica a casa vostra. Tutto questo usando soltanto la vostra voce. Ma fa anche molto altro di cui discuteremo in altri articoli, tra questi troveremo dei piccoli easter eggs che sicuramente saranno divertenti.

Le potenzialità di questo dispositivo sono molteplici, potrete configurare infatti più persone in modo che il dispositivo capisca chi sta parlando e chi sta dando comandi. Potrete controllare la domotica acquistando dispositivi che si connettono alla vostra rete wifi, dando quindi comandi di accensione/spegnimento oppure di luminosità o variazione del colore nel caso di luci smart.

I passi per configurarlo sono molto semplici e tutti descritti all’interno della scatola che vi arriverà a casa, sarà dopo pochi minuti pronto a rispondere alle vostre domande o ad eseguire i vostri comandi vocali.