Recuperare un documento Word che non è stato salvato

Utilizzando Word potrebbe capitarvi che per un arresto improvviso del pc o per una vostra dimenticanza nel salvare un file, rischiate di perdere il lavoro cui avete dedicato ore. Ma proprio a questo proposito Office ha garantito un salvataggio automatico per i documenti, senza che voi veniate avvisate di qualcosa, in via del tutto trasparente.

Nello specifico nelle ultime versioni di Word viene creato un file di estensione .asd con il nome del vostro documento.

Quindi come recuperare il documento perduto ed evitare di riscrivere tutto dall’inizio? Vi basterà cercare questo file usando il campo di ricerca di default sul vostro PC Windows.

Di solito i documenti si trovano all’interno di Utente->AppData->Office->Word->UnsavedFiles. Noi consigliamo di agire tramite di ricerca in quanto troverete il file molto prima.

Adesso che l’avete trovato per aprirlo nuovamente dovrete semplicemente cliccarci col click destro e selezionare Apri con.. Word. Adesso potrete salvare il file correttamente nella estensione che vi serve.

Importante: Aprite il file .asd dalla stessa cartella, quindi evitate di fare copie in altre cartelle dato che successivamente non sarà possibile aprirlo correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.