Aliexpress e la nuova Policy per le dispute nello Store

Recentemente, date le continue lamentele dovute alle numerose dispute che vengono aperte sullo store cinese, è stato decisa una nuova policy per migliorare l’aspetto delle dispute, soprattutto per i venditori piuttosto che per i compratori. Infatti capitava spesso che prima dei classici 60 giorni concessi affinché l’ordine arrivasse a destinazione, gli utenti aprissero delle dispute nonostante il tracciamento fosse corretto e lamentassero quindi un ritardo e chiedessero un rimborso totale dell’ordine.

La nuova scelta di Aliexpress consiste nel non concedere l’apertura delle disputa se non prima fossero passati i 60 giorni di protezione. Questo naturalmente è fatto qualora realmente l’oggetto abbia un tracking funzionante, anche se potrebbe essere tracciato fino a quando raggiunge il paese di destinazione.

Quindi l’unico modo adesso per aprire una disputa consiste nel farlo dopo quei 2 mesi di attesa nel caso in cui non vi fosse ancora arrivato. Invariata la scelta di aprire una disputa per altri aspetti, come la non conformità alla descrizione o in caso di prodotti danneggiati ad esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.